mercoledì 23 gennaio 2013

I FAVORITI PRE-BLOG

Uno dei miei libri preferiti è stato scritto da A.M. Homes. Lei è molto più di una scrittrice, le sue attività sono talmente numerose che sarebbe impossibile riportarle tutte qui. Proprio per questo vi rimando al suo sito che potrete visitare clikkando qui.

Ho letto quattro dei suoi libri ma "This book will save your life" (€9,81 brossura e €5,93 in versione ebook) è senza dubbio il mio preferito. Non solo tra i libri scritti dalla Homes ma tra tutti i libri letti da me fino ad ora ( vedi qui a destra ). Ho letto la versione in lingua originale ma esiste anche la versione tradotta in italiano, fedelmente tradotto in "Questo libro ti salverà la vita" (Feltrinelli, €6,75 brossura su amazon.it, lafeltrinelli.it, ibs.it, solo per citare quelli che utilizzo io di negozi online). Potrete trovare anche la versione ebook che però, sembra costare più del libro cartaceo. Situazione anomala, ma sembra proprio essere così.


THIS BOOK WILL SAVE YOUR LIFE

Richard Novak vive in una casa bellissima, ha molti soldi e persone che lavorano per lui. La sua vita è come un film muto visto con il fermo immagine. Un uomo apatico, cinico e disinteressato a tutto ciò che lo circonda. Un dolore apparentemente fisico che cresce, fino a diventare insopportabile, lo costringe a chiamare il pronto intervento. Proprio con questa telefonata, descritta benissimo dall'autrice e, secondo me una delle parti migliori del libro, si inizierà a conoscere meglio questo incredibile personaggio. Ricoverato e subito dimesso dall'ospedale, in quanto perfettamente sano, Richard, prende un taxi per tornare alla sua abitazione, ma nel tragitto qualcosa cambia. Quasi incredulo su ciò che sta facendo, entra in un negozio di ciambelle per fare colazione. Uno schiaffo alla sua routine giornaliera.  Qui entra in contatto con Anhil, il proprietario con il quale stringerà un'insolita amicizia. Da questo momento in poi, la vita di Richard cambierà completamente. Situazioni al limite del possibile continueranno ad accadergli, vivendo avventure degne di un film d'azione, trasformandolo nel vero attore protagonista della sua vita, quasi al pari di un eroe. Richard scoprirà come la nostra presenza nella vita degli altri possa fare la differenza.

Un libro scritto benissimo, nulla è superfluo in questa storia. C'è una breve frase verso la parte finale del libro che potrebbe aiutarmi a riassumere l'intera storia, traduco così :"A volte possiamo fare cose per gli altri che non potremmo fare per noi stessi".
LEGGETELO!

E' uscito da pochissimo il suo nuovo romanzo che porta il titolo di "May we be forgiven". In italiano non penso sia stato ancora tradotto, in quanto appena uscito, ma vi terrò aggiornati!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...