domenica 17 febbraio 2013

MIRADAR


Un albergo con locale notturno in pessime condizioni, fa da scenografia al susseguirsi degli eventi delle persone che lo abitano e frequentano. Margherita, la studentessa in cerca di cambiamento che introduce il racconto, Barbara, Marilù, Clarissa e Sugar. Questi i cinque personaggi chiave con storie difficili da raccontare, vite vissute con dolore, sogni infranti dove il presente è il protagonista mentre il futuro, rimane sfuocato nelle speranze di tutti gli "attori" che recitano in questa storia. 

Ho letto questo libro tutto d'un fiato, grazie anche alla modesta quantità di pagine. Con questo non intendo dire che non sia all'altezza di un vero e proprio romanzo, anzi, l'autrice in appena 125 pagine ( versione cartacea ) dimostra grandi doti narrative.
Il libro è stato sapientemente diviso in capitoli per personaggio, per far raccontare ad ognuno di loro la propria storia e, in seguito,  intrecciarla con quella di tutti gli altri.
Ilaria Mavilla è riuscita nello sforzo di descrivere la rabbia e l'insofferenza di chi vive ai margini, chi sogna ma vive nei propri incubi, chi tenta di alzare la testa e di correre verso quei sogni e di chi, invece, soccombe al proprio destino.
Un finale triste e malinconico da una parte e di speranza dall'altra, come poche volte si può trovare in libri di autori esordienti.
Una struttura cinematografica, che sembra proprio rispecchiare gli schemi del grande schermo, la modalità con la quale i personaggi sono stati inseriti nel "cast" e interagiscono tra di loro, in luoghi che solo al cinema abbiamo la possibilità di scoprire e che, altrimenti, non ne conosceremmo mai l'esistenza.
Ilaria Mavilla è riuscita, in questo suo romanzo d'esordio, a mostrare il percorso che l'ha portata a diventare una scrittrice. Una laurea in filosofia, lavori in teatro lavorando ai testi e una frequentazione al corso di perfezionamento in sceneggiatura Rai Script. 
Personalmente sono molto contento che questa giovane scrittrice abbia fatto il passo di partecipare al concorso letterario "il mio esordio" organizzato a sua volta da "ilmiolibro.it" in collaborazione con la famosissima e prestigiosa Scuola Holden, perchè così ho avuto la possibilità di leggere un bel libro e di aver potuto fare la sua conoscenza. Il suo sarà un nome che sicuramente avremo la possibilità di leggere nella narrativa italiana e di certo io la "seguirò" nel suo percorso. 

EDITORE: Feltrinelli
COLLANA: I Narratori
PAGINE: 125
PREZZO: Amazon e LaFeltrinelli, 10,20€ brossura e 8,99€ in formato kindle/ Ibs.it, 10,20€ brossura.

VI RICORDO CHE I PREZZI DA ME RIPORTATI SONO AGGIORNATI AL GIORNO D'USCITA DEL POST!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...