lunedì 11 febbraio 2013

VENERE IN METRO'

Inizio subito col dire che in questo libro ho ritrovato una Milano che avevo abbandonato molto tempo fa. Tante delle cose descritte da Culicchia le ho vissute, se non in prima persona, osservando le persone che mi circondavano al tempo. 
Un'esercito di persone che pensano solo ad apparire e a mostrare un'immagine totalmente diversa da quello che è, in realtà, la propria condizione. Il mondo ruota attorno all'apparenza e all'apparire.

La protagonista di questa storia è Gaia, una donna di 38 anni, un marito assente, una figlia "strana" ai suoi occhi e un amante sposato, che le continua a ripetere che presto abbandonerà la moglie per lei, il tutto senza grande successo.

Una vita, quella di Gaia, passata tra aperitivi in luoghi super modaioli della Milano che conta, sfilate e ristoranti di lusso, intervallati da mille compere, effettuate in negozi dove solo una carta di credito, senza limite di spesa, può essere la benvenuta. Una psicologa di fiducia alla quale Gaia si rivolge per qualsiasi cosa senza ottenere mai una risposta ma un salato conto da pagare. 
Il mondo perfetto della protagonista viene un giorno bruscamente interrotto dalla scoperta dei debiti che lei e il marito hanno contratto, uno scommettendo e l'altra spendendo senza mai preoccuparsi di controllare l'estratto conto. 
Gaia dovrà crescere in fretta e riuscire a capire come affrontare la difficile realtà nella quale si è improvvisamente trovata. La riscoperta della figlia, un'aliena ai suoi occhi, che si trasformerà nel suo angelo custode e l'aiuterà a riprendere il contatto con la realtà. 
Una lettura molto piacevole, 255 pagine che scorreranno come immagini della versione italiana di "Il diavolo veste Prada" e "Sex and the city". Una scrittura che non stanca e che riesce a non farci mai perdere il filo della storia anche quando facciamo una pausa nella sua lettura. Un grande osservatore della tribù della moda, dei "vincenti" meneghini, una specie sempre in grande espansione, che non conosce crisi. Sono sicuro che molte persone, leggendolo, ritroveranno se stessi in molti dei comportamenti dei protagonisti di questa "Storia Moderna".
Consiglio vivamente di leggere questo romanzo per nulla superficiale, come potrebbe sembrare, ma che potrebbe nascondere il consiglio che il nostro migliore amico dovrebbe darci: siate voi stessi e non riducetevi a cloni, rischiando di diventare le caricature di voi stessi. 
EDITORE: Mondadori
PAGINE: 255
ANNO: 2012

Amazon:
Brossura, €14,45
Kindle, €9,99

Feltrinelli:
Brossura, €14,45 (prezzo online)
Brossura, €17,00 (prezzo in negozio)

IBS:
Brossura, €14,45

I prezzi sopra riportati sono aggiornati al giorno dell'uscita del post

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...