martedì 2 aprile 2013

IL VUOTO INTORNO


Oggi, al rientro da casa dei miei genitori, in treno, ho terminato di leggere il libro di Claudio Volpe, "Il Vuoto Intorno". Nel mio compartimento c'era molto rumore, due ragazzi che giocavano al videogioco che tenevano in mano, la ragazza seduta vicino a me la musica a tutto volume nelle orecchie, persone che parlavano ad alta voce nel corridoio a causa del rumore generato dal treno, quasi impossibile concentrarsi direte voi, invece no. Questo romanzo mi ha talmente assorbito che mi è stato impossibile permettere a quella baraonda di distogliere la mia attenzione dalle parole scritte da Volpe. Una scrittura matura, non solo nella sua composizione tecnica, ma una maturità anagrafica incredibilmente palpabile nella lettura, sconvolgente, se si pensa che l'autore è nato nel 1990.


Claudio Volpe nelle sue pagine racconta e spiega il dolore, la sconfitta, l'abbandono, la rabbia, la voglia di vendetta, la rassegnazione e di come tutto questo ci possa portare in un mondo buio dal quale cercare di risorgere per apprezzare meglio la bellezza della luce e della vita.

Achille racconta al proprio figlio, Ettore, la storia della sua famiglia, le sue origini, il difficile percorso per arrivare fino a lui, un ragazzo affetto dalla sindrome di Down. Un uomo che racconta il disagio di un'infanzia passata con un padre assente, che tradisce non solo la madre ma anche il figlio, privandolo della sua presenza e del suo amore. La madre, incapace di reagire ai continui insulti e umiliazioni ricevute da un matrimonio senz'anima, comincia a bere, sempre di più, fino a diventare una alcolizzata, sostituendo al libro sul comodino una bottiglia di vodka. Achille gioisce quando la madre lo porta a casa dell'uomo che l'ha fatta rinascere, un angelo di pietra che cambierà per sempre la vita del ragazzo. Una storia che vede il suo svolgimento all'inferno, dove ogni protagonista ha una croce molto pesante da portare con se, in mezzo alle fiamme, sul proprio cammino. Storie di morte, di rinascita e abbandono, una strada difficile per uscire da un vuoto affettivo che colpisce e, in qualche modo, unisce tutti i personaggi di questo esordio letterario di un giovane e talentuoso scrittore. Il protagonista si svela al figlio senza omettere nulla, il racconto che fornisce è un racconto crudo,  a tratti violento, che trova la sua forza nei particolari e nelle cadute, continue, fino ad arrivare alla prostituzione e all'abbandono del frutto del suo stesso sangue. Quasi una maledizione che debba ripetersi di generazione in generazione. Non ci sono filtri, tutto deve essere raccontato per quello che è stato, i segreti non fanno mai bene.
Un padre che sembra raccontare la propria permanenza nel buio totale quasi come una confessione, per  ottenere quella remissione dai propri peccati, ma soprattutto per il male che ha procurato al figlio, bisognoso di amore e attenzione.
Claudio Volpe riesce a tenere alta la tensione del suo romanzo con doti da scrittore maturo, mostrando e svelando una conoscenza profonda dell'animo di ogni essere umano. Personaggi difficili da raccontare e da spiegare ai propri lettori. Uomini e donne che vivono un vuoto infinito cercando, per quanto possono, di riscattare quel poco di dignità che una vita sbagliata possa offrire loro.


Un romanzo che ha avuto molto successo e definito come una moderna Divina Commedia dagli esperti del settore, con una splendida prefazione scritta da Dacia Maraini (scusatemi se è poco!).

TITOLO: Il Vuoto Intorno
AUTORE: Claudio Volpe
EDITORE: edizioniAnordest
PAGINE: 274
PREZZO: €12,75 (brossura) con Amazon.it e Ibs.it, €13,50 con LaFeltrinelli.it
PUBBLICAZIONE: 19 aprile 2012


Quest'anno ha visto, il 28 marzo, l'uscita del secondo romanzo di Claudio Volpe che porta il titolo "Stringimi prima che arrivi la notte", pubblicato da edizioniAnordest e che verrà presentato al premio "STREGA" del 2013. Personalmente vi invito a dare un'occhiata la suo sito (il link qui) dove potrete trovare non solo informazioni maggiori sull'autore ma potrete leggere, il primo capitolo del suo nuovo romanzo! Non perdete quest'occasione, andate sul sito e seguite le istruzioni. 
Personalmente ho già ordinato questo libro su Amazon e non vedo l'ora di poterlo leggere. Mi confesso nuovo fan di questo giovane e bravissimo autore e quindi mi riprometterò di seguire la sua futura carriera che già promette grandi cose.  

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...