domenica 29 dicembre 2013

BETIPUL serie televisiva israeliana

Oggi voglio parlarvi di una delle serie israeliane che più mi piacciono. Difficile da dire perché le serie che ritengo le mie preferite sono molte ma... procediamo passo per passo. In futuro avrò modo di introdurvi maggiormente nel mondo della TV israeliana.
Innovazione è la parola più sensata per descrivere i lavori televisivi degli ultimi anni in Israele. Molto è stato investito nella creazione di opere televisive che non siano solo puro e mero intrattenimento ma che rispecchino la cultura del paese che dovrebbero rappresentare attraverso la "fiction". Nel caso d'Israele poi penso sia molto facile rischiare di cadere nello scontato e banale cliche' al quale siamo stati fino ad ora abituati a vedere nei nostri telegiornali.
Lior Ashkenazi
BETIPUL (2005) è il perfetto inizio per farvi capire quello di cui sto parlando. Intelligente, mai noiosa, coinvolgente e specchio fedele di molte delle nostre paure e insicurezze. Uno psicologo riceve nel salotto di casa sua - ormai trasformato anche in studio - diversi pazienti. Ogni paziente, racconta la sua vita durante ogni seduta. Lo spettatore ricostruirà puntata in puntata le loro vite al di fuori del contesto della terapia. Poche saranno le incursioni nella vita dei protagonisti fuori dalla casa dello psicologo. Molti di voi possono pensare che questa scelta risulti claustrofobica e quindi senza azione alcuna ma vi assicuro che cosi' proprio non sarà. Personalmente mi sono appassionato e ora sono arrivato in fondo alla seconda serie. Ho trovato qualche difficoltà con la prima serie per un fatto di traduzione, essendo il mio ebraico molto... basico, non avendo l'aiuto dei sottotitoli. La seconda serie, al contrario,  ha i sottotitoli in inglese ma sono sicuro che con il tempo, e visto il grande successo che la serie ha riscosso, avranno provveduto ad aggiungere ai gia' esistenti sottotitoli in lingua ebraica quelli in inglese. Dico cosi' perché quando ho comprato il cofanetto era uscito da poco tempo. Inutile dire che sono cofanetti che custodisco in maniera religiosa!
Progetto che si è rivelato essere il padre di copie più o meno ben riuscite, utilizzando lo stesso format e apportando qualche piccolo cambiamento per quanto riguarda le tematiche trattate in modo da farlo risultare più appropriato al paese nel quale veniva prodotto. Il pubblico deve vedere cose nelle quali ci si possa rispecchiare, ecco il vero successo, la realtà dev'essere si romanzata per renderla leggermente più interessante ma deve anche rimanere nei confini del possibile per inchiodare lo spettatore.
Nel cast di questa serie televisiva vi sono molti visi noti al pubblico israeliano. Due di questi attori sono, senza ombra di dubbio i miei due preferiti. Uno è Lior Ashkenazi e l'altra è (la bravissima) Assi Levy. Il primo penso sia il più famoso attore in Israele e non solo (USA?) in quanto protagonista indiscusso di moltissimi film - non preoccupatevi, ve ne parlerò presto - mentre la seconda è la protagonista del film Aviva ahuvati (soundtrack trailer) che rimane una delle mie pellicole preferite in assoluto!
Asi Levy
I due attori che vi ho appena nominato sono solo una piccola parte del cast presente in questa serie televisiva. Tali Sharon, per esempio, e' un'altra famosa attrice, impossibile da non nominare, ma anche di lei ve ne parlerò in futuro visto che e' parte del cast di un'atra serie famosissima: SRUGHIM. 
Nel nostro paese Sergio Castellitto ha preso le vesti dell'analista diventando la versione italiana del telefilm. Ho guardato la versione americana prima e la versione italiana poi e devo ammettere che quella originale è molto difficile da battere. Diverse, le definirei, a causa dei dialoghi e dei personaggi non sempre in completa simbiosi con la versione originale. Guardando le tre serie si riesce, ad ogni modo, a riconoscere quasi tutti i personaggi, c'é sempre un filo che li collega utilizzando però dinamiche diverse.
Qui di seguito vi lascio il video della serie e se cliccate sui vari link all'interno del post vedrete altri momenti della serie...




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...