lunedì 30 giugno 2014

"L'estate sta finendo... Un'estate fa" di Stefano Tummolini

Come vi avevo precedentemente menzionato, il Publisher Fazi è un'uomo che ha l'istinto per le novità e per le sfide. Cinema e letteratura che si incontrano, questa volta in modo leggermente diverso rispetto all'ordine al quale siamo abituati. Solitamente i film precedono la loro trasposizione sul grande schermo, in questo caso, invece, vedremo come il seguito del film finirà su carta. Stefano Tummolini il 3/07/2014 sarà nelle librerie con il suo "Un'estate fa" (edito, appunto, da Fazi), sequel del suo film "L'estate sta finendo"(prodotto nel 2013), nelle sale a luglio. L'idea di scrivere un seguito alla storia narrata nel film è venuta proprio a Elido Fazi che ho imparato a conoscere un pochino di più attraverso Publisher di Alice Di Stefano. Se avete la voglia di avventurarvi nel sito della casa editrice Fazi, avrete la possibilità di leggere l'intervista all'autore/traduttore (di "Stoner" e non solo)/regista e sceneggiatore Stefano Tummolini. 
Qui sotto vi riporto alcune informazioni del libro e la sinossi come appare sul sito della casa editrice. Devo ammettervi che sono curioso di leggerlo e di vedere, ovviamente, il film.

Titolo: "UN'ESTATE FA"
Autore: Stefano Tummolini
Editore: Fazi Editore
Collana: Le Strade
Pagine: 144
Pubblicazione: 03/07/2014

Sinossi...

Un gruppo di ragazzi della Roma bene s'immerge nelle languide giornate di fine estate. Sono giovani, belli e inconsapevoli. Hanno una gran voglia di divertirsi e l'occasione per poterlo fare. Tutto sembra perfetto, finchè uno di loro non scompare misteriosamente nel nulla. Cos'è successo? Che ne è stato di lui? Cosa hanno visto gli altri? Accusarli della sparizione sembra davvero impensabile: ma le apparenze, si sa, spesso ingannano... Interrogati dalla polizia, i ragazzi riportano ciacuno la propria versione dei fatti - finendo così per rivelare ognuno il proprio peccato e il proprio lato oscuro. Deposizione dopo deposizione, l'equilibrio comincia a incrinarsi: una alla volta cadono le maschere e si delinea un quadro sempre più torbido. Spuntano gelosie, seduzioni incrociate, egocentrismi e giochi di potere, spietate dinamiche di gruppo. Nessuno si salva e la soluzione lascia inevitabilmente l'amaro in bocca.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...