venerdì 31 ottobre 2014

Nuove uscite!

Questo periodo dell'anno non vi darà nessuna possibilità di scuse per non leggere; talmente tanti sono i libri usciti in questo periodo che non saprei quale iniziare per primo!
Qui di seguito vi parlerò di tre libri che vorrei tanto leggere prima della fine di questo mese. Lilli Gruber torna a parlare delle sue origini sudtirolesi con il libro "Tempesta", è la seconda guerra mondiale, attraverso la voce narrante di Hella Rizzolli, continuando il lavoro fatto in "Eredità" dove, attraverso delle lettere trovate in casa, aveva ricostruito la vita della sua bisnonna, Rosa Tiefenthaler; Alessandro D'Avenia dopo i suoi due grandi successi torna, attesissimo, con il nuovo romanzo "Ciò che inferno non è", storia difficile che risveglia episodi di mafia che hanno segnato l'Italia. Come potete vedere entrambi questi libri ci riportano a vicende storiche che è bene non dimenticare. 
A farla da ousider in questa terna che ho scelto, è il romanzo edito da Sonzogno di Miranda Beverly-Whittemore "L'estate del bene e del male". Quest'autrice americana evoca atmosfere "fitzgeraldiane" con una trama travolgente e piena di suspence.
Ecco le sinossi come riportate dalle case editrici, nulla è farina del mio sacco, ci tengo sempre a precisarlo. Presto farò le mie recensioni a riguardo quindi... controllate il blog di tanto in tanto...

Titolo: "Tempesta"
Autore: Lilli Grueber
Editore: Rizzoli
Collana: Saggi
Pagine: 396
Prezzo: Amazon, inMondadori, LaFeltrinelli in versione copertina rigida a €16,15 mentre in versione digitale a €11,99

"Michiamo Hella, Hella Rizzolli, e la mia voce viene dal passato". Quel passato è il 1941, in un'Europa in cui il nazismo dilaga vittorioso assoggettando un Paese dopo l'altro. Hella crede ancora nel Fuehrer, ma lui le sta strappando ciò che ha di più prezioso: Wastl, il suo fidanzato, che parte per il fronte dopo un'ultima settimana d'amore a Berlino. Sul treno che riporta Hella a casa c'è anche un giovane falsario, Karl, che in fuga da una Germania ormai troppo pericolosa per i nemici del regime ha deciso di rifugiarsi in Sudtirolo. Ma nemmeno quella terra chiusa tra le montagne è al sicuro dalle tempeste della storia: nei quattro anni successivi, che devasteranno il mondo, l'orrore del nazismo e la realtà della guerra arrivano anche qui, culminando nell'occupazione da parte dei tedeschi nel 1943. Hella e la sua famiglia sono costretti ad abbandonare le loro illusioni, e Karl a confrontarsi con il Male. In questo nuovo episodio della storia della sua Heimat e della sua famiglia, cominciata con "Eredità", Lilli Gruber riprende le fila della vita di Hella, la sua prozia, pe seguirla attraverso gli anni cruciali della Seconda guerra mondiale: dall'apertura del fronte orientale alla lunga campagna italiana degli Alleati. Un viaggio della memoria e dell'immaginazione che combina ricerca, interviste e avvincente fiction, costruendo un libro che ha il respiro della grande Storia e il passo della narrativa d'avventura. Nella parabola di Hella e di Karl si disegna la tragedia di un popolo, quello sudtirolese, e di un intero continente, intrappolati tra due regimi sanguinari e prigionieri di un dilemma: salvarsi la vita, o salvarsi l'anima?

Editore: Mondadori
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Pagine: 317
Prezzo: inMondadori, LaFeltrinelli in brossura a €16,15 mentre in versione ebook a €10,99

23 maggio 1992, la scuola sta per finire: un gruppo di liceali palermitani sta festeggiando in piscina, quando dalla tv giungono le immagini della strage di Capaci. Federico è uno di quei ragazzi. Mesi dopo, alla fine di un nuovo anno scolastico, proprio mentre si prepara ad andare a Oxford per un mese di studio, Federico incontra "3P", il prof di religione: lo chiamano così perchè il suo nome intero è Padre Pino Puglisi, e lui non se la prende, sorride. 3P lancia al ragazo l'invito ad andare a Brancaccio a dargli una mano con i bambini del centro Padre Nostro, che don Pino ha inaugurato per strapparli ai "padrini" del quartiere, parodia violenta della paternità. Quando Federico attraversa il passaggio a livello che porta a Brancaccio, ancora non sa che in quel preciso istante comincia la sua nuova vita, quella vera. Quella sera tornerà a casa senza bici - gliela rubano - , con il labbro spaccato da un pugno e con la sensazione di dover ricominciare da capo: dal buio dei vicoli controllati da uomini senza scrupoli; dalle vite spesso disperate, sempre durissime, ma talora felici di Francesco, Maria, Dario, Serena e tanti altri... Fino al 15 settembre 1993: il giorno del cinquantaseiesimo compleanno di padre Pino, lo stesso in cui viene ucciso. Il giorno in cui la bellezza e la speranza per Palermo restano affidate alle sue mani di ragazzo, chiamato a cercare e difendere ciò che, in mezzo all'inferno, inferno non è.


Autore: Miranda Beverly-Whittemore
Editore: Sonzogno
Collana: Romanzi
Pagine: 416
Prezzo: inMondadori, LaFeltrinelli in brossura a €15,72 (amazon €15,73) mentre in versione ebook a €11,99 su Amazon, inMondadori e LaFeltrinelli.

Dopo aver vinto una borsa di studio per un college prestigioso dell'East Coast, l'intelligente ma ordinaria Mabel Dagmar si trova a essere compagna di stanza della ricca e capricciosa Genevra Winslow. Mabel viene subito stregata dal mondo aristocratico di Ev e, contro ogni previsione, tra le due ragazze nasce una forte amicizia. Così quando Ev invita Mabel a passare l'estate a Winloch, la centenaria proprietà di famiglia affacciata su un lago del Vermont dove il potente clan Winslow ama radunarsi, Mabel accetta senza pensarci due volte. Lì, tra bagni di mezzanotte, gite in barca, feste e fuochi d'artificio, Mabel si rende conto di avere trovato tutto ciò che ha sempre desiderato: l'amicizia, l'amore, il lusso e, soprattutto, per la prima volta nella sua vita, la sensazione di far parte di qualcosa di bello e felice.
Tuttavia, a mano a mano che l'estate avanza, Mabel avverte che sull'abbagliante perfezione dei Winslow si allungano ombre inquietanti che affondano le radici in un tempo lontano. Mentre indaga si loro segreti, Mabel si ritrova a lottare con i demoni del suo stesso passato e scopre che a volte il Bene non è altro che una maschera. E che nell'eden di Winloch si nasconde un Male che forse solo lei è in grado di fermare. La ragazza dovrà scegliere: affrontare l'orrore che batte nel cuore del clan e farsi cacciare da quel paradiso, oppure lasciarsi sedurre dallo splendente futuro che le viene offerto.






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...