mercoledì 25 febbraio 2015

Saviano vuole cambiare le regole e candida Elena Ferrante allo Strega 2015

E' notizia di questi giorni che il bravissimo Roberto Saviano abbia nominato allo Strega il libro della scrittrice Elena Ferrante. Cosa ancora più sorprendente è che la "misteriosa" scrittrice abbia accettato la candidatura. Ad essere sincero non penso sia stato un sì convinto al 100% , continuate a leggere per capire perchè dico così. 
Su "Repubblica" è possibile vedere la lettera aperta ( cliccate per aprire la pagina ) con la quale Saviano chiede il "permesso" all'autrice di "L'amica geniale" per offrirne la candidatura. Molto interessante leggere le parole con cui lo scrittore/giornalista napoletano ha scelto per rivolgersi alla Ferrante. 
Saviano è un votante del Premio Strega e quindi "Amico della domenica" ma questo non lo ha fermato dal definire la sua candidatura come una possibilità di "...mettere fine alle logiche di spartizione..." o che al momento vi è una regola imposta che dice "...quest'anno vince il mio, l'anno prossimo vince il tuo...". Parole forti e quasi rivelatorie, senz'altro scomode per il premio letterario più prestigioso del nostro paese. Insomma, Roberto Saviano ha deciso di aprirsi e di rivolgersi alla Ferrante nella più completa sincerità, senza filtri di circostanza, utilizzando, appunto, una lettera aperta. Non so se ricordate ma anche negli anni passati vi erano state parecchie polemiche per quanto riguardava la vincita delle "solite" case editrici, da parte di alcni partecipanti. Mi sembra di avervi accennato qualcosa del genere portando alcuni esempi nel recente passato. 
Grande gesto che giudico con un applauso, specialmente per il motivo che il protagonista, in questo caso, sarà solo ed esclusivamente il libro e non una celebrazione dell'autore che l'ha scritto. 
Mi è piaciuta moltissimo una frase di Saviano che dice "...Un'editoria in crisi non comprende che non è la vittoria di un premio benché prestigioso a dare nuovo lustro all'intero settore, ma la partecipazione che bisogna creare attorno ai libri...". Nienete di più vero, ne condivido a pieno il pensiero, visto che con il mio blog è esattamente quello che cerco di fare, anche scrivendo le parole che state leggendo, pur non essendo un esperto quanto lo sono i votanti e parecipanti a premi del genere. 
Sta di fatto che questa lettera ha ricevuto la risposta ( cliccate per aprire la pagina ) del suo destinatario, in questo caso da Elena Ferrante in persona. Ha risposto a Saviano spiegando quanto non sia necessaria la sua approvazione per candidare il suo libro o no. Molto interessante leggere quanto dice l'autrice che, lasciatemelo dire, a me piace moltissimo. I due libri che ho letto, scritti da lei, mi hanno letteralmente rapito! Molto interessante la domanda che porge al suo interlocutore dove, dopo aver spiegato come la pensa a riguardo dello Srega, chiede: "Ma allora, se le cose stanno così, perché vuoi candidare L'amica geniale?"
Per pura curiosità, sono andato a dare un'occhiata al sito dello Strega e ho notato che tra le novità del 2015 vi sarà un sistema di votazione diverso dal solito che, sempre secondo quanto scritto, fungerebbe da salvaguardia dei piccoli e medi editori e anche degli scrittori stranieri che scrivono in italiano. 
Ho letto il risultato della riunione tenutasi a febbraio, scaricabile su premiostrega.it cliccando nell' "Area stampa". 
Cercherò di tenervi aggiornati sull'evolversi di questa candidatura e del Premio Strega 2015 che vedrà il suo inizio ad aprile. Per essere preciso i libri candidati dovranno essere presentati entro il 3 e la prima dozzina tra tutti verrà annunciata il 16 dello stesso mese.
Mondadori ha twittato tre ore fa che il libro che presenteranno sarà "Chi manda le onde" di Fabio Genovesi ( UNO DEI MIEI AUTORI PREFERITI! ), libro sul quale ho appena messo le mani...
Non so ancora quanti libri, tra quelli che parteciperanno, riuscirò o vorrò leggere, ma prometto di rendervi partecipi! 
Buone letture a tutti!!!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...