mercoledì 27 maggio 2015

"La verità, vi spiego, sull'amore" di Enrica Tesio

Titolo: "La verità, vi spiego, sull'amore"
Autore: Enrica Tesio
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Pagine: 236
Prezzo: Mondadori Store, LaFeltrinelli, Amazon in versione cartacea a €13,60, mentre in ebook a €7,99

Ho conosciuto questo romanzo perché lettore del blog dell'autrice. Un blog dal titolo che ti acchiappa e ti costringe a rimanere attaccato allo schermo per vedere di che si tratta. "La verità, vi spiego, sull'amore" con tanto di sottotitolo che recita "prima o poi l'amore arriva. E t'incula". Non avevo ragione? Sono diventato un suo lettore non solo per il titolo, quello è stato solo l'inizio. Infatti, la cosa che mi rende un suo fan sono i contenuti e la sua scrittura. Enrica Tesio è l'autrice di un blog di successo perché parla con il cuore, al cuore dei suoi lettori. Un agglomerato di parole che formano la vita di chiunque, vi sentirete descritti, tirati in causa. Una donna, mamma di due figli che ha visto la sua vita cambiare, si è messa al computer e ha deciso di condividere le sue emozioni, la sua vita, la sua storia.
I suoi post sono interessanti, veri e aiutano ad iniziare la giornata in modo positivo. Chiunque di voi, in questo momento, dovesse pensare che il suo pubblico sia solo al femminile si sbaglia di grosso. Quello che consiglio ai signori maschietti è di leggere il suo blog, potrebbero capire molte cose e magari, perché no, imparare qualcosa.
E' stata la sua storia ad aver attirato l'attenzione. La sua forza di raccontare al mondo di essere stata lasciata dal marito, ritrovandosi sola con due figli piccoli, è senza dubbio un ottimo spunto per un romanzo.
Ho terminato di leggere questo romanzo pochi giorni fa, l'ho letto tutto, non ho mai saltato nessun passaggio perché l'autrice, a mio parere, è stata capace di creare una linea narrativa coerente con le tempistiche dei personaggi, del loro ruolo all'interno del racconto, direi quasi simile ad una sit-com concentrata al massimo. Ognuno ha il suo spazio, anche il giovane vicino in procinto di trasferirsi all'estero, regalando alla protagonista momenti di meritato svago. 
Libro (senza dubbio?) autobiografico. Questo è quello che penso io, ma ho intenzione di scoprirlo, magari chiedendo un'intervista all'autrice. Da blogger a blogger/scrittrice. Questo significa che vi chiederò di rimanere sintonizzati sul blog nei prossimi giorni.
Il matrimonio finisce, la protagonista vede il marito uscire di casa. La vita si trasforma all'improvviso, troppe le cose a cui pensare e troppe le trappole nelle quali cadere. I figli rimangono a lei, ovviamente, mentre lui resta nel suo appartamento a Milano, città nella quale vi si era recato sotto la spinta della nostra protagonista, ironico, no? 
Essere lasciati è dura, vedere il proprio progetto di vita assieme alla persona amata andare in fumo lo è ancora di più. Questo per non includere il pensiero dei propri figli, testimoni e attori passivi all'interno del limbo della separazione.
Dora, spiritosa, sensibile, madre attenta e a sua volta figlia di genitori divorziati. Un ciclo che le sembra riproporsi per qualche scherzo del destino. Sara, la migliore amica di Dora, eletta a zia dai bambini e presenza importante nella vita della protagonista. Donna di mondo e sempre alla ricerca dell'uomo giusto, passando per Simone, un bidello poeta che diventerà il baby sitter dei ragazzi, facendo infuriare l'ex marito di Dora. Vi avverto subito che se aspettate di leggere una storia triste dovete andare da qualche altra parte. Leggere questo romanzo vi divertirà, vi sentirete parte dello stesso e una volta terminato... vi sentirete meglio. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...