martedì 16 giugno 2015

Letture estive firmate e/o edizioni!

Ho appena trascorso qualche giorno a Venezia, città che amo particolarmente. Al mio rientro ho trovato nella mia casella della posta una sorpresa fantastica! Ben tre titoli delle edizioni e/o, che rigrazio tantissimo, come sempre. Grazie grazie grazie!
Prima di mettermi sotto con la lettura, per godermeli e partorirne una recensione, ve li voglio segnalare e spero di poter catturare la vostra attenzione da lettori...

Titolo: "I figli sono pezzi di cuore"
Autore: Giorgia Lepore
Editore: e/o edizioni
Collana: e/originals
Pagine: 208
Prezzo: Mondadori Store, LaFeltrinelli, Amazon in versione cartacea a €13,60 mentre in versione ebook a €8,99

Sulla scogliera del lungomare di Bari viene ritrovato il corpo di una ragazza di quindici anni della Bari bene. Nuda, incastrata fra gli scogli, con un sacchetto di plastica in testa. L'indagine viene affidata al vicequestore agiunto Alfredo Marinetti e all'ispettore Gregorio Esposito. Ed è proprio l'ispettore a riscontrare somiglianze col caso della ragazza rom trovata morta in circostanze analoghe pochi anni prima sullo stesso litorale. I due omicidi saranno l'occasione per Esposito di riflettere sul suo passato, ma soprattutto di cercare una luce in un mondo che ogni giorno che passa gli appare sempre più oscuro.

Titolo: "Cobra"
Autore: Deon Meyer
Editore: e/o edizioni
Collana: Dal Mondo
Pagine: 352
Prezzo: Mondadori Store, LaFeltrinelli, Amazon in versione cartacea a €13,60 mentre in versione ebook a €9,99. Disponibile dal 17 giugno.

Pessima giornata per Benny Griessel. Come se non bastassero tre cadaveri sul groppone e il rapimento di un misterioso inglese, è un inverno sudafricano freddo e maledettamente piovoso. Sono parecchie le cose che non tornano nel caso della pensione boera dove due guardie del corpo e un cameriere ci hanno lasciato la pelle. A cominciare dall'identità della persona scomparsa, passando per il significato di quel cobra inciso sui bossoli trovati sulla scena del delitto, per arivare infine all'intreccio tra sicari internazionali, criminalità organizzata e rete bancaria mondiale sempre più intricato man mano che passano le ore. Ma l'ispettore Griessel ha anche altri demoni da combattere: le tentazioni dell'alcol, le complesse dinamiche della sua vita sentimentale, le tensioni e le contraddizioni politiche e sociali di un paese come il Sud Africa che ancora fatica a uscire dalla vergognosa ombra del proprio passato. A tenere ben salde le fila di una narrazione così ricca e variegata ci pensa la maestria di Deon Meyer, con una prosa vitale e cinematografica senza uguali per ritmo e cadenza. Il ritorno del re del thriller sudafricano.

Titolo: "Non mi troverete mai"
Autore: Robert Wilson
Editore: e/o edizioni
Collana: e/originals
Pagine: 480
Prezzo: Mondadori Store, LaFeltrinelli, Amazon in versione cartacea a €15,30 mentre in versione ebook a €9,99. Disponibile dal 17 giugno.

Amy non ne può più. Della scuola, della vita, di Londra. Non ne può più di vivere con sua madre, l'ispettrice di polizia Mercy Danquah. E non ne può più di Charles Boxer, un padre spesso assente e pieno di strani segreti, con un passato nell'esercito e nella squadra omicidi. E così, nel pieno della sua ribellione adolescenziale, decide di scappare di casa lasciando una sfida ai genitori, entrambi specializzati in indagini su persone scomparse. "Non mi troverete mai", si chiude così la lettera che lascia in una casa dalla quale ha già minuziosamente cancellato ogni traccia di sé. Per Charles e Mercy è l'inizio dell'angoscia e della sofferenza, della rabbia e del delirio, di nuovo uniti in questa tragedia dopo anni di divorzio. Quando poi, a Madrid, la polizia spagnola trova in un sacco gettato in riva al fiume un cadavere femminile e il passaporto di Amy, le loro vite finiscono travolte in un vortice. Charles vola in Spagna, assetato di vendetta. Mercy rimane a Londra, e continua a indagare. Ma una nuova e travolgente scossa tellurica sta per colpire entrambi. Non mi troverete mai è un romanzo denso e profondo, avvincente nei suoi colpi di scena architettati con grande maestria da ilson, intrigante per le dinamiche da crime novel, inquietante per la luce che getta nelle profondità della psiche umana.

2 commenti:

Sara.88 ha detto...

Non conoscevo nessuno dei tre libri.. gli ultimi due mi incuriosiscono! Passerò a leggere le tue recensioni ;)

Simone ha detto...

Ciao Sara, grazie per essere passata dal mio blog e grazie per il commento. L'ultimo della lista è il primo che leggerò! ;-)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...