lunedì 18 gennaio 2016

Eccovi le mie prossime letture: consigli in vista!

Cari i miei lettori, sono tornato per raccontarvi come mi sto comportando con le mie letture. Ammetto che un pizzico di fortuna ci vuole sempre, in qualsiasi cosa, ma non c'è libro che mi stia deludendo. Molti di voi penseranno che manco di senso critico, vi assicuro che non è così, diciamo che ho fiuto. Suona presuntuoso dire ciò? Non saprei, ma ho sviluppato un sesto senso nella scelta di un libro e, comunque, bisogna dire che ciò che piace a me... può non piacere ad un'altro e viceversa.
In questo mio mese di assenza, quasi assoluta, dal blog sono riuscito a portare avanti molte letture iniziate tempo fa. La cosa varia tra libri freschi d'uscita, o quasi, e altri con un pochino in più di esperienza di vita sugli scaffali della mia libreria.
Di seguito vi propongo tre libri, che altro non sono che le mie prossime letture. Sono titoli nuovi e tutti da gustare...


Il primo libro riguarda il vastissimo mondo di tutto quello che viene catalogato come non-fiction o manuali vari. 
Trovato ieri nella casella della posta, recapitato dalla Sonzogno. Sembra che mi abbiano letto nel pensiero, visto che appena uscito aveva attirato la mia attenzione. 
Come potete ben immaginare - non ho resistito - l'ho sfogliato velocemente dopo averlo estratto dal pacco che lo conteneva. Molto interessante, vi dico già che si preannuncia una lettura con i fiocchi. 
Abitudini, ecco di cosa parla questo libro. Secondo la sua autrice, Gretchen Rubin, cambiando le nostre abitudini possiamo migliorare la nostra vita. Tutto sembrerebbe girare attorno alle nostre abitudini, trasformare quelle cattive in buone e i risultati verranno da sé. Ovviamente io la faccio semplice ma vi prometto che vi farò un resoconto dettagliato e chissà mai che riesca anch'io a mettere in atto qualche trucchetto per migliorare la mia organizzazione giornaliera. Nel caso vi porterò la mia di testimoninza, quindi, restate in ascolto! 

Un'altra novità che ho appena ricevuto e che non vedo l'ora di iniziare è il nuovo libro di Stefano Crupi. Ve lo ricordate? Sicuro che la risposta è sì, perché si tratta dello stesso autore di "Cazzimma", dove Sisto, il suo giovane protagonista, ci ha portato con sé tra i vicoli di Napoli.
Con questo libro, l'autore, porta in tavola un argomento che sembra essere diventato la colonna sonora di questi nostri tempi moderni. 
Una madre che, rimasta vedova, ripone nel figlio le sue speranze per uscire dalla condizione di povertà nella quale si trovano. Ma come poter riuscire in questa impresa venendo da umili origini? Beh, votarsi al Santo migliore e sperare di essere accolti fra le sue braccia! Ovviamente non si parla certo di nessun risveglio spirituale ma di vera e propria sfacciataggine per raggiungere la meta prefissata a tutti i costi. Ambizione, voglia di emergere e di essere qualcuno si impadroniscono dei personaggi, mostrando una certa realtà che già ci viene proposta in televisione giornalmente, che sia in un reality o in una notizia del telegiornale. Ormai il mondo è pieno di persone che vogliono arrivare, senza aver nessuna qualità.  Ma dove si rischia di approdare con tanta determinazione? 

Questo libro è il mio ultimo acquisto in fatto di libri. L'ho comprato la settimana scorsa ad Amsterdam, nella libreria dell'aeroporto. 
Mi trovavo lì per lavoro e non ho resistito al magnetismo che le librerie esercitano su di me, anche nella frenesia e caos di un luogo del genere. Ovviamente, non sapendo parlare olandese, mi sono diretto nella ricca sezione di libri in lingua inglese e boom! eccolo lì davanti a me. "A little life" della scrittrice Hanya Yanagihara è uno di quei libri che ancor prima di leggerli sai già che ne verrai rapito. 
Sempre per riprendere il filo delle ambizioni, questo romanzo parla di quattro amici che, dopo essersi laureati in un college del Massachusetts, si dirigono a New York per avverare le loro ambizioni. 
Da quel momento la loro amicizia subirà dei cambiamenti così come i personaggi stessi. Inizialmente non hanno soldi e non hanno altro che i loro sogni da poter realizzare. 
Dipendenze, successo ed orgoglio prenderanno il sopravvento, mettendo a dura prova le capcità umane di sopportazione...

Per ora vi lascio con questi titoli da approfondire, nei prossimi giorni vi preparerò altre novità degne di nota, sempre secondo il sottoscritto. Impossibile non trovare qualcosa adatto a voi, nessuna scusa: leggete! 






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...