domenica 28 febbraio 2016

Una nuova voce israeliana: Kalanit W. Ochayon arriva in casa Giuntina

Titolo: "C'è posto per un solo amore"
Autore: Kalanit W. Ochayon
Editore: Giuntina
Traduttore: Shulim Vogelmann
Collana: Israeliana
Pagine: 254
Prezzo: Mondadori Store, LaFeltrinelli, Amazon in versione ebook a €8,99 mentre in versione cartacea a €12,75 sui primi due mentre a €15,00 su Amazon

Ciao a tutti, come procede questo fine settimana? Oggi approfitto del tempo un po' umidiccio per rimanere in casa e terminare alcune letture. Giusto due righe per comunicarvi questa novità Giuntina. Casa editrice che mi piace molto. L'autrice di questo libro è una professoressa dell'università di Haifa. Giovane, visto che è nata nel 1973, senza dubbio con un talento pazzesco. Scrivere un libro è faticoso e complicato, immagino, se poi si unisce il fatto che insegna in università... difficile comprendere dove riesca a trovare il tempo per fare tutto. 
Ma eccoci qui a parlare del suo esordio letterario già acclamato da Haaretz come nuova e potente voce moderna nel panorama della narrativa israeliana. Non ho ancora avuto l'opportunità di leggerlo ma penso che presto lo farò. Qui di seguito vi lascio la piccola sinossi del romanzo di Kalanit W. Ochayon, trovata sul sito della casa editrice. 
Noemi, Tamar, Sasha. Tre donne, tre vite legate da un filo rosso. Pochi giorni, dopo anni di attesa, per sciogliere i nodi del cuore e dare un nome ai silenzi. Come magneti attirati dal passato che perdono forza, queste tre donne si arrenderanno infine alla vita che le chiama e pretende di essere vissuta, nonostante l'amarezza per ciò che si è perduto lungo la strada...
Visitate questo link per vedere il testo completo della sinossi con tanto di assaggio disponibile delle prime pagine del libro. Da non perdere! 


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...