venerdì 7 aprile 2017

Gli imperdibili: "Le quattro casalinghe di Tokyo" di Natsuo Kirino

Titolo: Le quattro casalinghe di Tokyo
Autore: Natsuo Kirino
Editore: Neri Pozza
Collana: Biblioteca
Pagine: 656
Prezzo: su Amazon a €8,99 per la versione ebook e a €11,48 per la versione cartacea.

In questi giorni ho voluto riprendere in mano un libro che avevo già divorato in passato e del quale, molto probabilmente, ve ne avevo già parlato: "Le quattro casalinghe di Tokyo" di Natsuo Kirino.
Quattro donne, un lavoro notturno, pochi soldi e una insoddisfazione che le porta all'inferno.
Stanca del comportamento del consorte, Yayoi perde la calma e la ragione quando il marito le confessa di aver utilizzato i loro risparmi per soddisfare i suoi vizi di gioco. Arrivata al limite, prende una cintura e gliela stringe attorno al collo sino a non sentirne più il respiro. Una lotta che sembra infinita quanto scioccante. Lo ha ucciso mentre nella stanza vicina dormivano i figli. 
Un atto atroce che le potrebbe costare molto, se scoperta, un prezzo ancora più alto di passare una vita intera accanto ad un uomo del genere.
Una telefonata alla collega e amica , che si presterà ad aiutarla per sdebitarsi del prestito di denaro ricevuto dalla stessa. 
Ma cosa succede quando la complicità diventa il riscatto da pagare per un "piacere" ricevuto e quando le persone coinvolte iniziano a diventare troppe? Mentre la polizia indaga l'omicidio, le quattro donne dovranno continuare la loro vita di sempre, fingendosi preoccupate per ciò che è successo alla loro amica.

Vi consiglio di leggere le prime 50 pagine senza mai fermarvi, in modo da comprendere al meglio i profili di ogni personaggio. Uno dei punti di forza di questo romanzo, a mio parere, è proprio la bravura dell'autrice nel mantenere il lettore sulle spine per tutta la durata del romanzo. Quando una situazione sta per perdere ritmo, ecco che la Kirino mischia le carte in tavola fornendo nuovi e continui dettagli dei suoi personaggi creando piccoli romanzi nel romanzo, ponendo il lettore nella posizione di dover agire e restare sempre con gli occhi ben aperti per capire dove l'autrice vuole arrivare. Questo spiega anche la quantità di pagine di cui questo libro è composto. Mai farsi spaventare dal numero di pagine, i libri vanno assaporati.

"Grotesque" è stato il primo libro che ho letto di questa bravissima autrice giapponese, semplicemente fantastico, forse uno dei miei preferiti e "Le quattro casalinghe di Tokyo" me ne ha confermato la bravura.
Anche in questo caso, quindi, libro superconsigliato! Non potete non leggerlo. Un regalo perfetto per qualsiasi lettore accanito, lo amerete.

Ho letto questo libro con il mio Kindle Paperwhite e ne sono rimasto soddisfatto. Qualche refuso ma nulla che possa rovinare la vostra lettura. 


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...